SOTTOPRODOTTI OTTENUTI DALLA VINIFICAZIONE

L’Agenzia delle Dogane, con la Circolare n. 18 del 14 agosto 2023, ha informato che con Decreto MASAF (Ministero dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale italiana n. 168 del 20 luglio 2023 è stata attualizzata la procedura di consegna dei sottoprodotti ottenuti (fecce e vinacce) ad un distillatore ove sia previsto l’aiuto economico liquidato da AGEA e abrogato il Decreto MIPAF prot. 5396 del 27 novembre 2008.
L’Agenzia delle Dogane informa di avere stipulato con AGEA, la Convenzione con cui vengono aggiornate le Certificazioni con impatto sui controlli che gli Uffici di ADM svolgono sulle distillerie (art. 12 e 13 del DM GU n. 168 del 20/07/2023 qui allegata)
B alcole ottenuto dalla distillazione (è stata aggiunta la quantità di alcool prodotto, della distinta base delle materie prime (vinacce fecce, vino di completamento) per poter tenere presente la diversa aliquota dell’aiuto (1,10 €/Hl % vol ottenuto da vinaccia e 0,50 €/Hl %vol ottenuto da feccia)
C Destinazione ad usi industriali del prodotto distillato da sottoprodotti vinificazione ricevuti
D Destinazione a produzione di Bioetanolo (alcole assoluto)
D1 Destinazione a produzione di Bioetanolo (alcole assoluto) con un impianto in altro Stato Membro
Le nuove certificazioni e la circolare anzidetta sono reperibili al seguente link 

https://www.adm.gov.it/portale/-/-490727-del-14/08/2023-circolare-n.-18-convenzione-tra-agea-e-adm.-trasmissione-fac-simile-delle-certificazioni-b-c-e-d-aggiornate-ai-sensi-del-decreto-masaf-n.-185138-del-30/03/2023

Ultime News

PROCEDIMENTO DI RILASCIO IVO

Il procedimento istruttorio descritto nella Circolare ADM n. 18 dell’8 luglio 2024 a cui si rimanda, è di seguito:a) Fase di pre-istruttoria: 30 giorni, verifica delle condizioni di accettazione dell’istanza, tra cui la correttezza e completezza formale dell’istanza;...

PRESENTAZIONE DOMANDE DI IVO

DAL 01 OTTOBRE 2024

Normativa: art. 32-37 CDU / art. 7 bis-22 RD / art. 8-23 RE Con la Circolare ADM n. 18 dell’8 luglio 2024, sono state fornite istruzioni in merito alla compilazione e al procedimento rilascio IVO.Lo scopo di tale decisione unionale è dare certezza all’origine della merce...

GAS FLUORURATI AD EFFETTO SERRA

GAS FLUORURATI AD EFFETTO SERRA

Con il Reg.to UE del Parlamento e del Consiglio n. 573 del 7 febbraio 2024, che abroga il Reg.to n. 517 del 2014 (GUUE serie L del 20/02/2024) e modifica la Direttiva UE 2019/1937:• Impone disposizioni per importazione, esportazione, immissione nel mercato, fornitura e uso di gas fluorurati...

AGGIORNAMENTO CONVENZIONE PEM

Dal 01.01.2025

La convenzione PEM (Paneuromediterranea) consente l’applicazione del cumulo diagonale tra l’UE e una serie di Parti contraenti. Per cumulo diagonale si intende che i materiali che hanno ottenuto il carattere originario in un primo paese aderente (paese fornitore) possono essere trasformati...

ACCORDO TRA L'UNIONE EUROPEA E LA REPUBBLICA DEL KENYA

ACCORDO TRA L'UNIONE EUROPEA E LA REPUBBLICA DEL KENYA Dal 1° luglio 2024, nella Gazzetta Ufficiale UE Serie L - Consiglio Decisione n. 2024/1648 è entrato in vigore l’accordo di libero scambio delle merci tra l’Unione Europea e il Kenya.Per consultare le...

VARIAZIONE COOU LUGLIO 2024

VARIAZIONE IMPORTO

VARIAZIONE IMPORTO COOU DAL 1^LUGLIO 2024 A partire dal 1^ luglio 2024, il Contributo Consorzio oli usati per l’olio lubrificante acquistato dall’Unione Europea, tassato solo in Italia, e da versare con bonifico bancario è 0,09 € al Kg, come da nota allegata. allegato...

NUOVE INDICAZIONI PER IL TRANSITO DOGANALE

NUOVE INDICAZIONI PER IL TRANSITO DOGANALE Il transito doganale è un regime speciale che permette, dietro idonea garanzia, di trasportare merci non unionali, sotto vigilanza doganale, da un punto all’altro dell’UE, in sospensione di dazi, oneri e misure di politica commerciale...

RIFORMA DEL CDU FORSE ENTRO IL 2026

RIFORMA DEL CDU FORSE ENTRO IL 2026

Il Gruppo dei Saggi, (WPG) incaricato dalla Commissione UE e il Parlamento UE, stanno lavorando, anche alla riforma del codice doganale unionale.I progetti in arrivo sono: Entro il 02/12/2024, completamento di AES (Authomated Export Systems) e NCTS fase 5, con definitivo passaggio ai nuovi data set...

Tutte le news