Dual Use, Cites e Beni Culturali

Dual Use, Cites e Beni Culturali

Area di appartenenza
Descrizione Nella casella 44 della bolletta doganale, vengono riportati i riferimenti codificati dei documenti che accompagnano la merce. Tra questi, i riferimenti all’appartenenza o meno dei prodotti alla tipologia Dual use, Cites, ecc. Molti prodotti (più di quanto si possa pensare) rientrano in questi casi, anche se non necessitano di licenze. Quindi dovranno essere riportati i codici che evidenziano l’esonero dall’obbligo di licenza. Se mancano, viene in automatico bloccato lo svincolo delle merci. Vale la pena ricordare che le sanzioni sono non solo di tipo pecuniario, ma anche a carattere penale.
A chi si rivolge Uffici spedizione e amministrativo di aziende che commerciano con l’estero
Durata 4 ore
Programma del corso
  1. Il Dual Use - Regolamento (CE) n. 428/2009
  2. Operatività necessaria a verificare se un prodotto è Dual Use
  3. Convenzione di Washington - CITES
  4. Le merci che richiedono una licenza di esportazione di Beni culturali - Regolamento (CEE) n. 3911/92.
  5. Embarghi e restrizioni

Maggiori informazioni

Contattaci per richiedere maggiori informazioni sui nostri corsi dell'Area Dogana e sulle modalità di iscrizione.

  Richiedi informazioni

Consulta l'elenco dei corsi dell'area dogana
 Elenco corsi

Ultime News

CONTROLLI SUL MATERIALE DA IMBALLAGGIO IN LEGNO PROVENIENTE DA BIELORUSSIA, CINA, CINA, INDIA

Con il Reg.to di esecuzione UE n. 288 del 18 gennaio 2024, GUUE L19 gennaio 2024, la Commissione UE (siglato Ursula Von Der Leyen), ha stabilito di mantenere la frequenza dei controlli fitosanitari sugli imballaggi di legno utilizzati per sostenere, proteggere o trasportare i prodotti, la cui NC è...

MANTENIMENTO DEGLI STANDARD PRATICI DI COMPETENZA PER RQD AI FINI AEO

MANTENIMENTO DEGLI STANDARD PRATICI DI COMPETENZA PER RQD AI FINI AEO

Con la Circolare n. 6 del 14 febbraio 2024, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (siglata Arturo Olivieri) specifica che l’attività formativa di aggiornamento degli standard pratici di competenza è obbligatoria (art. 27 Reg.to di esecuzione UE n. 2447/2015,...

CERTIFICATO DI ORIGINE DIGITALIZZATO PER IMPORTAZIONE DI POLLAMI DAL BRASILE

CERTIFICATO DI ORIGINE DIGITALIZZATO PER IMPORTAZIONE DI POLLAMI DAL BRASILE

Con il Reg.to di esecuzione UE n. 567 del 14 febbraio 2024, la Commissione UE (siglato Ursula Von Der Leyen), ha stabilito che le importazioni di pollame dal Brasile vanno accompagnate dal certificato di origine commerciale emesso digitalmente (modello allegato XVII) in cui va indicato, nella casella...

CERTIFICAZIONE COMUNITARIA CHE IDENTIFICA LA QUALITA’ DEL LUPPOLO

CERTIFICAZIONE COMUNITARIA CHE IDENTIFICA LA QUALITA’ DEL LUPPOLO

Con il Reg.to di esecuzione UE n. 601 del 14 dicembre 2023, la Commissione UE, al fine di garantire l’identificazione zona di produzione e varietà, la tracciabilità e i requisiti minimi di qualità di ciascuna partita di luppolo e suoi derivati ottenuti all’interno...

ALIQUOTA ACCISA BIRRA DAL 1° GENNAIO 2024

ALIQUOTA ACCISA BIRRA DAL 1° GENNAIO 2024

ALIQUOTA ACCISA BIRRA DAL 1° GENNAIO 2024Con la Circolare n. 1 del 10 gennaio 2024, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha informato che l’aliquota accisa vigente per l’anno 2024, per la birra immessa in consumo è:• Per le fabbriche di birra:...

INTERESSE LEGALE ANNO 2024 2,5%

INTERESSE LEGALE ANNO 2024

INTERESSE LEGALE ANNO 2024Con l’Avviso del 29 novembre 2023, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha informato che il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha fissato al 2,5% l’interesse legale del 2024.Si prega di tenerne in considerazione anche per il ravvedimento...

DIGITALIZZAZIONE DELLA RICHIESTA E DEL RILASCIO DEI CERTIFICATI DI CIRCOLAZIONE EUR 1 – EUR MED – ATR

DIGITALIZZAZIONE DELLA RICHIESTA E DEL RILASCIO DEI CERTIFICATI DI CIRCOLAZIONE EUR 1 – EUR MED – ATR

DIGITALIZZAZIONE DELLA RICHIESTA E DEL RILASCIO DEI CERTIFICATI DI CIRCOLAZIONE EUR 1 – EUR MED – ATRIn ottemperanza con la Circolare dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli del 28 ottobre 2020, le istruzioni tecnico-operative, per l’utilizzo della nuova procedura...

DIVIETO DI IMPORTAZIONE DI MICROPLASTICHE DI POLIMERI SINTETICI

DIVIETO DI IMPORTAZIONE DI MICROPLASTICHE DI POLIMERI SINTETICI

DIVIETO DI IMPORTAZIONE DI MICROPLASTICHE DI POLIMERI SINTETICI Il Reg.to UE nr. 2055 del 25 settembre 2023, ha modificato il Reg.to UE n. 1907/2006 allegato VII “Reach”, vietando l’immissione in consumo, cioè l’importazione definitiva, di microplastiche...

Tutte le news