Incoterms 2010 e trasporto internazionale

Incoterms 2010 e trasporto internazionale

Area di appartenenza
Descrizione

Nel commercio internazionale è decisamente preferibile utilizzare gli 11 termini Incoterms: ogni termine prevede obbligazioni chiare, sia per il venditore che per l’esportatore.

Sbagliare o mal interpretare il termine di resa, significa mettere le basi per problemi futuri come: un successivo mancato pagamento, contestazioni tra venditore e acquirente in caso di spese non previste o danni alla merce viaggiante.

A quali domande risponde

Il primo passo per vendita / acquisto in un mercato estero è la predisposizione di un’offerta: non basta inserire il costo del prodotto si deve stabilire anche il termine di resa della merce: “franco fabbrica”, “franco destino”, ecc.

È sufficiente tradurre questi termini in inglese? Assolutamente no.

A chi si rivolge Uffici commerciale, legale, spedizione, amministrativo di aziende che commerciano con l’estero.
Durata 4 ore
Programma del corso
  1. Potere vincolante degli Incoterms.

  2. Cosa disciplinano e cosa non disciplinano gli Incoterms.

  3. I singoli termini – pro e contro in base al tipo di operazione:

    • EXW - Ex Works;

    • FCA - Free Carrier; FAS - Free Alongside Ship; FOB - Free On Board;

    • CFR - Cost and Freight; CIF - Cost, Insurance and Freight, CPT - Carriage Paid To; CIP - Carriage and Insurance Paid;

    • DAT - Delivered At Terminal (new); DAP - Delivered At Place (new); DDP - Delivered Duty Paid.

  4. Altri termini di resa a livello internazionale: le Trade Definitions americane; stesse sigle, ma significato diverso.
  5. Le ripercussioni degli Incoterms sugli aspetti commerciali, sulle formalità doganali e sul pagamento della fornitura.
  6. La giurisprudenza italiana sugli Incoterms.
  7. Il contratto di trasporto e il contratto di spedizione.
  8. Tipologia e compilazione dei documenti di trasporto internazionale: CMR, CIM, AWB, MAWB, HAWB, Bill of lading, Sea waybill, FCR, ecc.
  9. Limiti vettoriali al risarcimento in base alla tipologia di trasporto.
  10. Condizioni di nolo: PAL, FAS, FIO, Free In, Free Out.
  11. Normativa CEMT, la Licenza Comunitaria e il cabotaggio.
  12. Il trasporto internazionale: la responsabilità del vettore, del mittente, del caricatore e del proprietario delle merci.

Maggiori informazioni

Contattaci per richiedere maggiori informazioni sui nostri corsi dell'Area Trasporti e sulle modalità di iscrizione.

  Richiedi informazioni

Consulta l'elenco dei corsi dell'area trasporti
 Elenco corsi

Ultime News

CODICE ACCISA IN ETICHETTA

Quando è obbligatoria

CODICE ACCISA IN ETICHETTA: QUANDO E' OBBLIGATORIO?L’art. 31 del Testo unico accise, così recita: I prodotti alcolici sono posti in vendita condizionati nei modi previsti dalle disposizioni vigenti in materia; sui recipienti sono applicate le etichette con le indicazioni prescritte...

DOCUMENTI TRASPORTO BIRRA

DOCUMENTI TRASPORTO BIRRA

Definizione ai sensi art. 34 Testo Unico Accise (Decreto Lgs. n. 504/1995)Si intende per BIRRA:-          qualsiasi prodotto di cui al codice NC 2203 o -         ...

RESTITUZIONE ACCISA E IMPOSTA SU GASOLIO/LUBRIFICANTI CONTENUTI SU PRODOTTI MECCANICI TRASFERITI ALL'ESTERO

RESTITUZIONE ACCISA E IMPOSTA SU GASOLIO/LUBRIFICANTI CONTENUTI SU PRODOTTI MECCANICI TRASFERITI ALL'ESTERO

AZIENDE SETTORE MECCANICA Pe i prodotti assoggettati ad accisa o ad imposta di consumo non utilizzati nel mercato nazionale ma trasferiti in Paesi UE o esportati in Paesi Extra UE, tal quali o contenuti in macchinari e/o attrezzature, Vi è la possibilità, presentando documentata...

CORSO DI RESPONSABILE DELLE QUESTIONI DOGANALI (Novembre 2017-Maggio 2018)

CORSO DI RESPONSABILE DELLE QUESTIONI DOGANALI

Si è conclusa molto positivamente il 30 maggio 2018 la Prima Edizione del Corso valevole per l’acquisizione della Qualifica di “Responsabile delle Questioni Doganali” di n. 200 ore previsto dalla Direttoriale Prot. 188/RU del 31/01/2017 dell'Agenzia delle...

VARIAZIONE COOU GIUGNO 2018

VARIAZIONE COOU GIUGNO 2018

Gentili Clienti,desideriamo informarVi che, a partire dal 1^ giugno 2018, il Contributo Consorzio oli usati (per l’olio lubrificante) sarà di 0,12 € al Kg, come da nota allegata.Il contributo da versare è pertanto diminuito.Vi preghiamo di tenerne conto dal versamento...

ESTRAZIONE DI PRODOTTI ENERGETICI PREVIO PAGAMENTO IVA

ESTRAZIONE DI PRODOTTI ENERGETICI PREVIO PAGAMENTO IVA

Con la Nota Doganale n. 4716 RU del 7 febbraio u.s., l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha comunicato i Nuovi Adempimenti introdotti per i prodotti energetici nel settore delle accise dalla recente Legge n. 205 del 27 dicembre 2017 “Bilancio di previsione dello Sato e pluriennale...

CORSO DI ALTA FORMAZIONE QUALIFICA DI RESPONSABILE DELLE QUESTIONI DOGANALI - N. 200 ORE

Si terrà a Novembre 2017, il “Master di qualifica di responsabile delle questioni doganali - N. 200 ore”, valevole per l'acquisizione dell'attestato, previsto dalla Direttoriale Prot. 188/RU del 31/01/2017 del Direttore Generale dell'Agenzia delle Dogane,...

PROBLEMI PER SPEDIZIONI A MEZZO CONTAINER

PROBLEMI PER SPEDIZIONI A MEZZO CONTAINER

Dal 1° luglio 2016 sarà obbligatorio procedere alla pesatura – verificata -  del container prima del loro imbarco sulla nave.La verifica del peso lordo deve essere eseguita con strumenti regolamentari in possesso dell’omologazione, salvo un periodo transitorio...

Tutte le news